Mente Locale della Piana

Il Comitato che vi svela le verità nella Piana Fiorentina e oltre

CAMPI NON E’ FIERA

Per chi non lo sapesse, la città è in vendita. A prezzi di realizzo. Se qualcuno non lo sapeva, dopo le ultime marchette della giunta Fossi, lo si sa di sicuro.

Marchetta 1) la sponsorizzazione di Toscana Aeroporti alla manifestazione Campi è fiera

Marchetta 2) la concessione dello spazio pubblico al punto promozionale di Toscana Aeroporti che si terrà tra il 21 e il 24 aprile e di cui in calce c’è il manifesto. Tutto questo da parte dell’uomo (va beh… parola grossa) che cianciava di voler difendere le popolazioni campigiane, che anelava ai tavoli con ministri e regione contro l’aeroporto, che proclamava che i ricorsi contro la Variante al Pit (con aeroporto e inceneritore drento) erano la sconfitta della politica. Invece i quattrini di Toscana Aeroporti sono il trionfo della politica. Da Guardiano della Galassia a facitore di modeste marchette: la parabola politica dello statista-amministratore è tutta qui. Vale ovviamente anche per la giunta; almeno, ve la ricordate la prima volta che vi siete venduti? Che dire? Campi non è fiera… a meno che non sia fiera nel senso della bestia, il che ci convince già molto di più, visto che la bestia, ossia il cane, questo comune ce l’ha persino nello stemma. Non sarà un caso.

Cari cittadini, ora la volete prendere coscienza della situazione? O credete ancora a patetiche menzogne?  Il percorso partecipato sull’aeroporto, la garanzia offerta dalle istituzioni, l’organismo di controllo (sì, presieduto da Rossi… cosa c’è, Verdini era indisponibile?), tutte quelle minchiate lì. Proprio non lo volete capire che siete soli, e che tutti questi personaggi sono lì per fare carriera alla facciaccia vostra. Magari sarebbe anche il momento di reagire e magari con un bel sit in di protesta di fronte al marchettificio in piazza Fra Ristoro. Se non volete gli aerei sulla zucca, l’ex parco della piana spianato, e le vostre case che non varranno più un centesimo, vi conviene farlo. Sennò sono cazzi vostri.

C’è anche del comico; nel frattempo, l’associazione Fare città, che per chi non lo sapesse è il comitato elettorale di Adriano Chini, annuncia su Piana Notizie, una serata sul ricorso al Tar fatto dai cittadini, e non dal Fossi e né tanto meno da Fare città (noi invece c’eravamo) e annuncia tutta fiera che FareCittà “c’è ed è pronta a sostenere i cittadini informandoli e formandoli”. Ecco, ci sentiamo già meglio.

Fateci capire; ora a difendere i cittadini e a rimediare alle marchette del Fossi ci sarebbe Adriano Chini, magari tirato a lucido sotto le mentite spoglie di qualche comitato sedicente ambientalista contrario all’aeroporto?  Adriano Chini, abbiamo capito bene? Cioè l’uomo dell’inceneritore, tanto ammirato dall’idea da suggerire persino un inceneritore alternativo, l’incenelitole giapponese al plasmon? Sarebbe lui a informare e formare i cittadini? Allora siamo messi benino. Il comitato che scrive ha il dispiacere di ricordare come furono presi in giro i comitati civici nella lunga faccenda dell’inceneritore. Ora però che c’è bisogno nella lotta contro il nemico (elettorale) Fossi, ecco subito riscoprire un coté movimentista e proclamare la difesa dei cittadini contro le malvage istituzioni. Chi credete di prendere in giro? Ma questa storia non sorprenderà i lettori della Bibbia, che già sanno che Satana si traveste da angelo della luce. Per tutti gli altri, non resta altro che rispolverare in fretta i lacunosi studi catechetici, oppure comprare un paio di mutande di latta, di cui, fra breve, dovranno fare buon uso.

Advertisements

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 aprile 2016 da in Editoriale con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

Categorie

aprile: 2016
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: