Mente Locale della Piana

Il Comitato che vi svela le verità nella Piana Fiorentina e oltre

LE OLIMPIADI DEL RIDICOLO: Seconda giornata – Svuota il Comune 2013

Se il maltempo ha costretto a rimandare la manifestazione Svuota la cantina 2013, è ancora  possibile partecipare a Svuota il Comune 2013! Qui non c’è maltempo che tenga! Fate le pulizie  di primavera eliminando ragnatele, polvere, parassiti, dal Comune di Campi! Non c’è nemmeno  bisogno dello strofinaccio; basta la scheda elettorale. Intanto però continuano le Olimpiadi  del ridicolo, giunte alla seconda, drammatica giornata. Qui si segnalano i big: fantastica la  performance di Paolo Gandola, presentatosi tomo tomo, cacchio cacchio, ad un evento sportivo  della Misericordia di San Piero a Ponti a distribuire un mazzo (di rose) ai partecipanti, a puro scopo  di pubblicità elettorale con annesso comunicato stampa. A quanto ci consta però Gandola si era
imbucato; e il mazzo gli è tornato indietro, sotto forma di smentita da parte del provveditore alla  Misericordia che ha negato di avere invitato il suddetto a farsi campagna elettorale e che ha svelato  la marchetta. Considerato che Gandola è già alla seconda segnalazione, niente male; si vede che la  scuola del PdL (si suppone intitolata a Denis Verdini) sta avendo i suoi effetti. Un grande futuro si  apre per Gandola in queste Olimpiadi!
Ma il medaglione di giornata tocca a Emiliano Fossi; la classe non è acqua, sennò ci sarebbe  l’alluvione (e non è escluso che prima o poi tocchi). L’aiuta l’ARPAT di Pisa che il 9 maggio 2013  ha fatto chiedere alla società di gestione Geofor l’inceneritore di Ospedaletto (PI) perché la linea  2 aveva superato i limiti di legge nelle emissioni di diossine e furani. Il guaio è che l’emissione  era avvenuta il… 17 aprile! Insomma i controlli ci sono ma a babbo morto (gli piglia il canchero,  povero babbo), e la migliore tecnologia disponibile e i controlli trasparenti non servono a un beneamato ciufolo. Niente male per uno che si ostina, con i suoi garruli sodali IdVe SeL a sostenere  la causa dell’inceneritore, però dandosi l’aria di volersi opporre. Se non sono cose da medaglia
olimpica queste. E così si chiude anche la seconda giornata, ma non temete fedeli lettori perché le Olimpiadi torneranno, sicuro come la morte e le tasse; e chi li ferma, a questi?

Ps. Mentre gli olimpionici impazzano, i veri potenti continuano indisturbati la loro opera. Per  dirne una, il comune di Campi ha sentito il bisogno (determina 15 del 22 aprile 2013 in seguito  alla Delibera di Giunta 72/2013) di comprare 1.000 copie del libro “Tra ricostruzione e rinascita  democratica” del nostro vecchio amico Fabrizio Nucci, alla modifica cifra di euro 9.500 (con lo  sconto… e volevamo pure vedere). Ora, 1.000 copie fanno una copia ogni 47 cittadini di Campi. Se  il comune di Firenze comprasse un libro con simile rapporto copie/cittadini, ne dovrebbe comprare quasi novemila! Sono cifre mostruose, tirature da premio Nobel. Tra l’altro apprendiamo dalla  determina medesima che l’acquisto è stato deciso in base a una precisa offerta da parte dell’editore,
presentata il 15 aprile (quindi PRIMA della delibera di Giunta); prima di tale offerta, evidentemente  il comune non sapeva di aver bisogno di 1.000 copie di tale libro. Meno male che qualcuno glielo  ha detto. Ora, c’è qualcuno che ci dice che cosa se ne fa il comune di 1.000 copie dello stesso libro?
A chi lè dà? Oppure in quale sottoscala vanno a finire? Potremmo chiederlo ai suddetti olimpionici,  se non fossero troppo occupati a fare incetta di medaglie per fare attenzione a come vengono spesi i  soldi dei cittadini

Annunci

Categorie

maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: