Mente Locale della Piana

Il Comitato che vi svela le verità nella Piana Fiorentina e oltre

Dossier Lavoro: Una modesta proposta

Una modesta proposta

“Rifiutate i compromessi. Siate intransigenti sui valori. Convincete con amore chi sbaglia. Rifiutate il metodo del saperci fare, questo vezzo italiano della furbizia, ‘io ce la so fare, a me non me la fanno’. Non chiedete mai favori o raccomandazioni.
Questo è un ammonimento importante. La Costituzione e le leggi vi accordano dei diritti, sappiateli esigere. Esigete i vostri diritti sempre con fermezza, con dignità.
Non chiedete mai come elemosina quello che le leggi vi accordano come diritti.
chiedeteli, esigeteli con fermezza, con dignità, senza piegare la schiena, senza abbassarvi al piu forte, al più potente, al politico di turno.
Dovete esigerli! Questo è un imperativo che deve sorreggere tutta la vostra vita.
È un imperativo di dignità, di dignità umana.
Abbiate sempre rispetto della vostra dignità e difendetela anche in questo modo, esigendo i vostri diritti e non chiedendoli come favori o come raccomandazioni, al politico, al potente, al funzionario di turno.”
Queste parole di Antonino Caponnetto ai ragazzi sono un ottimo spunto per la vicenda di Taranto, che vede contrapposti salute e lavoro.

Purtroppo anche per l’ILVA bisogna parlare di corruzione con tutte le cose connesse a questa parola: connivenza, complicità, copertura, servilismo e la netta volontà dei politici e dei controllori di vivere in un clima di illegalità diffusa. I metodi mafiosi sono diffusi nella nostra società e “il sistema” dei cosiddetti politici si basa sulle amicizie strumentali; con le relazioni amicali/parentali si fanno affari, si concedono soldi pubblici in modo formalmente legale, permessi a costruire, posti, vantaggi di ogni genere. Tutto questo è possibile anche perché i politici fanno “quadrato” intorno ai propri tangentari, finanziatori, ladri, rifiutando la distinzione tra l’accertamento del reato e i comportamenti politicamente/eticamente inaccettabili.

Gli scandali in tutti i settori (amministrazioni, banche, ospedali, opere pubbliche) le ruberie personali e per il partito sono dappertutto, ma lo scandalo per molti politici non è quello, lo scandalo sono quelli come noi (ci chiamano antipolitica, qualunquisti, giustizialisti , moralisti) che, continuamente e testardamente, denunciano le porcherie delle Caste Dirigenti. Queste, inclusa la Chiesa, hanno costruito una propria forma mentis che giustifica tutti i loro comportamenti, li rende accettabili, fino a diventare normali. Noi crediamo che i personaggi delle Caste Dirigenti sono solo malati di denaro e potere, non vogliono migliorare le condizioni del cittadino comune, se ne fregano delle prossime generazioni, dell’ambiente e dei veri bisogni dell’umanità.

Proponiamo pertanto di:

Condannare il Ministro Clini e i politici che non hanno difeso il diritto alla salute, a vivere il resto della vita al quartiere Tamburi di Taranto.

Condannare i politici e i tecnici favorevoli all’inceneritore di Case Passerini a vivere il resto della vita nel raggio di 500 metri dal nuovo inceneritore.

Sequestrare e vendere tutti i beni dei Riva e dei responsabili politici e tecnici del disastro. Utilizzare il ricavato per la bonifica ambientale e per la cassa integrazione degli operai che non potranno rientrare in fabbrica durante i lavori di risanamento e di adeguamento.

Che ve ne pare?

Annunci

Lascia un Commento (ogni commento prima di essere visibile dovrà essere moderato dall'amministratore)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 ottobre 2012 da in Dossier con tag , , , , , , , , , , , .

Categorie

ottobre: 2012
L M M G V S D
« Set   Nov »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: